CITTÀ DI FONDAZIONE

TENTATIVE LIST WORLD HERITAGE CENTER UNESCO

Le Città di Fondazione sono i nuclei urbani nati seguendo un progetto, generato su precise volontà politiche, sociali o aziendali. Da Ippodamo di Mileto alla città ideale rinascimentale, ai villaggi operai ottocenteschi, alle città giardino inglesi, in Italia, nel ventennio, è il momento culminante di questo tipo di espansione urbanistica.

A Colleferro, i sindaci delle sette città di fondazione del Lazio - Latina, Sabaudia, Pontinia, Aprilia, Colleferro, Pomezia, Guidonia Montecelio - hanno sottoscritto un'Intesa che ha posto le basi per la costituzione di una Rete delle Città di Fondazione, come soggetto istituzionale attivo. Oltre ai sindaci, ha sottoscritto l'Intesa, la Regione Lazio, che riconosce l’importanza delle sue città di fondazione, con la LR 27/2001, e promuove un’attività di tutela e valorizzazione del patrimonio architettonico e urbanistico.

Dall'Intesa di Colleferro e dalle diverse azioni cardine che Regione Lazio promuove, è nato il , con Latina capofila e sta nascendo la che prevede un programma di iniziative da svolgersi nelle città coinvolte. La Rete, progettata da Ri-Gymansium, ha l'obiettivo di evidenziare il valore culturale e sociale dell'architettura e dell'urbanistica delle Città di Fondazione, promuovendone la conoscenza, realizzando un piano della comunicazione coordinata delle singole identità e sostenendo i progetti di sviluppo che le pubbliche amministrazioni intendono attuare, come l'inserimento nella Tentative List italiana UNESCO. La rete è inclusiva in quanto ad accogliere nuove imprese e ad allargare l'area dei suoi interessi, su altre Città di Fondazione oltre il territorio della Regione Lazio e del paese.

GALLERIA PROGETTO

1/7

Tipo:

Città Cultura

Località:

Latina

Sabaudia

Pontinia

Aprilia

Pomezia

Colleferro

Guidonia Montecelio

Progetto:

Luca Calselli

Dario Biello

Istituzioni:

Regione Lazio

PROGETTI SIMILI

1/1

© 2020 Expositore.RiGymnasium